Spedizione standard gratuita per gli ordini 70

Mirian Cisneros parla di armonia, Madre Terra e La Bellezza è Potere

L'anno scorso, la comunità Sarayaku nella foresta pluviale amazzonica dell'Ecuador ha fatto la storia ed ha eletto la sua prima donna presidente. Mirian Cisneros, nativo dell'indigeno Kichwa, conduce con una passione feroce e rispetto per Madre Terra. Lavora instancabilmente per potenziare il suo popolo e il pianeta per preservare le sue risorse naturali e aumentare la consapevolezza delle sfide socio-ambientali.

 

Qui a Rahua, condividiamo l'amore di Mirian per la foresta pluviale amazzonica e il suo desiderio di preservare la giungla, le sue culture e comunità. Questo amore è la forza dietro Cura dei capelli Rahua, e ci spinge a creare bellezza naturale che è in completa armonia con la terra.

 

In onore del Mese della Storia delle Donne, abbiamo chiesto a Mirian di discutere le sfide che il suo popolo deve affrontare, il suo amore per madre Terra e ciò che la bellezza significa per lei.

 

Che cosa significa vivere in pace e in armonia con Madre Terra?

Per me significa avere un territorio sano senza inquinamento e una terra produttiva e abbondante di risorse naturali per garantire la sovranità alimentare. Significa anche mantenere la nostra conoscenza ancestrale e praticare i costumi tradizionali per rafforzare la nostra identità.

L'Allpa Mama, o Madre Terra, ci dà tutto ciò di cui abbiamo bisogno per proteggerci e nutrirci. Madre Terra è vita e sostiene la vita. Da questa forza deriva saggezza, visione, responsabilità e solidarietà.

Ci piace dire "kawsak sacha o selva living", che significa vivere in pace e armonia. Rispettare la vita di un altro mezzo per rispettare la vita della foresta, Madre Terra e gli esseri umani. Solo allora daremo l'equilibrio e la continuità della vita.

 

In che modo la vostra comunità raggiunge questa pace e armonia?

La nostra comunità ha un rapporto di rispetto con Madre Terra che è stato insegnato dai nostri genitori. Abbiamo fatto regole di convivenza sotto forma di regolamenti scritti per raggiungere il rispetto reciproco tra gli esseri umani e con Madre Terra.

 

Qual è il significato di essere la prima donna presidente di Sarayaku?

È una responsabilità molto difficile, ma non impossibile. In un mondo sessista, rompere le barriere culturali e superare il razzismo significa combattere. Ho il sostegno della mia gente e della mia famiglia, che mi dà forza e coraggio. Con la forza della giungla e di tutti i suoi esseri, guiderò il mio popolo.

 

Cosa ti ha portato ad essere così attivo nella comunità Sarayaku?

Non posso essere ignari delle instancabile lotte del mio popolo. Le donne sono essenziali per la vita di tutti i giorni. Senza le donne, non c'è lotta pacifica, non ci sono trionfi che un popolo come il Sarayaku può raggiungere. Siamo come Madre Terra. Amiamo la continuità della vita e dell'umanità.

 

Cosa vuoi ottenere come Presidente di Sarayaku?

Il mio obiettivo è raggiungere l'armonia, la tranquillità per il mio popolo e la continuità della vita e dell'umanità. Voglio anche liberare la mia foresta vivente, Kawsak Sacha, e guidare l'umanità a rispettare Madre Terra.

 

Quali sono le principali sfide come presidente di Sarayaku?

Per far conoscere l'importanza della giungla a coloro che non capiscono, a coloro che pensano che la giungla e Madre Terra non abbiano vita, a chi considera la giungla solo una bonanza.

Stiamo lavorando per aumentare la visibilità locale, nazionale e internazionale per la nostra proposta di creare una nuova categoria di aree protette per i territori delle popolazioni indigene a livello nazionale e internazionale. Kawsak Sacha (Vejungleviva) è una vera proposta di conservazione nata dalla visione filosofica di un popolo originale. Conta sul sostegno del mondo, compresi gli Stati Uniti, per riconoscerlo legalmente e attuarlo come legge.

 

Come diffondere la voce sull'importanza di preservare le tradizioni e le culture?

Tenendo forum politici e scientifici e creando documentari sull'importanza della giungla. Attraverso la nostra proposta Kawsak Sacha, vogliamo che ci aiutiate a contribuire alla soluzione dei grandi problemi socio-ambientali, come il cambiamento climatico. Si tratta di una dichiarazione per salvaguardare il benessere di tutti gli esseri viventi (esseri umani, esseri protettivi, piante, animali, foreste, montagne e laghi) e garantire la protezione contro l'estrazione di risorse naturali da Sarayaku e dall'Ecuador.

 

Speriamo anche di proteggere la vita di altri popoli e territori in tutto il mondo creando una nuova categoria giuridica di aree protette per le popolazioni indigene secondo le loro concezioni filosofiche.

 

Qual è la tua citazione o linea preferita che ti ispira?

Sin las mujeres no fieno selva ni paraso...

Senza donne, non c'è giungla o paradiso...

 

Qual è la tua principale fonte di ispirazione?

La bellezza della giungla, Madre Terra e le donne. Le donne sono tenere come la giungla e forti come Madre Terra. Le donne sono tranquille, potenti, orgogliose, umili, complicate.

 

Cosa significa per te la frase "la bellezza è potere"?

Molto. La bellezza va al cuore di ogni donna, e con la bellezza, possiamo conquistare il cuore del mondo. La bellezza può cambiare idea e ispirare fiducia e rispetto.